vini e distillati | wine & spirits

Andrea Aldrighetti sommelier consulenza esperto vino vini e grappa grappe

6 Settembre 2011
Approfondimenti: il Cabernet in Trentino

Appunti: il Cabernet in Trentino.

 

Nella continua rincorsa corsa alla valorizzazione dei vitigni autoctoni, spesso ci si dimentica di questa uva così importante per il mondo del vino.

In Trentino il Cabernet è la terza varietà a bacca rossa più coltivata.

Oggi i Cabernet sono coltivati praticamente in ogni angolo del pianeta grazie alla capacità di adattamento a diverse condizioni climatiche-pedologiche dei terroir, benché preferiscano climi non troppo freddi poiché maturano relativamente tardi.

Sono quasi quattrocento gli ettari dedicati a Cabernet sauvignon e Cabernet franc, decisamente più di vitigni "modaioli" come Lagrein o Pinot Nero.

Il Cabernet sauvignon e il Cabernet Franc sono due varietà di origine bordolese, della zona del Medoc. Utilizzati assieme al Merlot per comporre i vini tipici di Bordeaux, sono tra i vitigni più importanti dell’enologia moderna e qualitativamente sono in grado di dare vini di grande finezza e longevità.

In Trentino e nel resto d’Italia sono coltivati dalla fine dell’Ottocento e spesso inseriti come vitigni “autorizzati” nei disciplinari di produzione di alcuni tra i più importanti vini classici italiani. Proprio in questi giorni si stadiscutendo sull'inserimento di queste varietà "straniere" nel disciplinare del Rosso di Montalcino.

I Cabernet sono coltivati in Trentino in prevalenza lungo la valle dell’Adige, nel fondovalle o alle quote più basse in collina, necessitano di annate dall’andamento climatico buono, regolare e moderatamente caldo fino all’autunno inoltrato per giungere alla maturazione ottimale: i Cabernet sono le varietà rosse che si vendemmiano più tardi in regione.

La degustazione.

Martedì 13 settembre 2011 alle 20.30

La degustazione è organizzata dalla delegazione di Madonna di Campiglio - Val di Sole dell'Associazione Italiana Sommelier Trentino in collaborazione con il Ristorante il Gallo Cedrone dell'Hotel Bertelli di Madonna di Campiglio.

I partecipanti avranno la possibilità di degustare e confrontare ben 15 vini, suddivisi in tre batterie e degustati alla cieca con alcuni vini “pirata”.

 

  • Batteria 1 – Giovani di belle speranze! cinque vini di annate recenti, 2010 – 2008.

  • Batteria 2 – Franc o Sauvignon? cinque vini dell'annata 2006.

  • Batteria 3 – Aria di Medoc... cinque vini dell’annata 2001.

Quando?

Martedì 13 settembre alle 20.30

Dove?

Ristorante il Gallo Cedrone

Via Cima Tosa, 80
Madonna di Campiglio (tn)

www.ilgallocedrone.it

Come?

Per informazioni contatta Enophilia  entro domenica 11 settembre.

 

Commenta e condividi

 

In primo piano

eventi

Teroldego Rotaliano 2009: se il limite fosse la confezione?

Quasi per scaramanzia a ridosso della vendemmia, nei primi giorni di settembre nel borgo di Mezzocorona si festeggia il Teroldego Rotaliano, “il Principe dei Vini trentini”.

Un sovrano che

[...]

Appuntamenti Enophilia Wine School inverno 2017

[go to the English page] Vuoi imparare, divertendoti, alcuni trucchi dei degustatori più esperti per fare bella figura con i tuoi amici o con la/il tua/o compagna/o?  

Partecipa ad una delle classi

[...]

Come quelle feste che ti scordi chi è il festeggiato. Un giorno in Trentino, per capire chi sono il Ciso e i Dolomitici.

Dovresti parlare di Lui, il Ciso, era la sua la festa. Ma Loro, i Dolomitici, ti mettono così tanta carne al fuoco che non sai bene da dove cominciare. Per la seconda volta ci si ritrova a Castel Noarna a festeggiare

[...]

#ViViT 2013 e i vini cosiddetti naturali. They are living in the ghetto.

E' un ghetto. Un muro fatto di pannelli scuri, alto più di due metri, circonda e separa lo spazio del ViViT allestito in un angolo del padiglione 11 del Vinitaly di Verona.

All'interno del padiglione non

[...]

Declinazione Nosiola. Orgoglio, tecnica e territorio!

Al recente evento "Ar-Riva-no i Vignaioli", la mostra-mercato organizzata dall'Associazione dei Vignaioli del Trentino nello scenario della Rocca di Riva del Garda, è stata proposto un interessante approfondimento

[...]
Previous Next

enophilia:archivio

enophilia
di Andrea Aldrighettisommelier

Piazza Brenta Alta, 14
I-38086 Madonna di Campiglio TN

Via Stenico, 47
I-38070 Ragoli TN

info@enophilia.it
t +39 333 7474392

p.iva IT 02148760222