vini e distillati | wine & spirits

Andrea Aldrighetti sommelier consulenza esperto vino vini e grappa grappe

14 Marzo 2013
Appunti di degustazione: vini bianchi e legnosetti.

Qualche amico, un cavatappi e una distesa di bicchieri da colmare. A volte gli ingredienti per una piacevole serata sono pochi. Meglio poi se i vini sono anche buoni!

Alto Adige Pinot grigio Sanct Valentin 2004 - San Michele Appiano. Giallo paglierino abbastanza intenso, consistente. I profumi sono sospesi e contratanti tra le lievi dolcezze di miele d'acacia e pera matura e smalto, spezie, rovere, cenere. In bocca è composto, equilibrista più che equilibrato, con ritorno della dolcezza di frutto maturo e dello speziato del legno, sapido. Impeccabile, composto, freddo, senza slancio emotivo.

Bourgogne Blanc 2007 - Leroy (negoce). Giallo paglierino "giovanile", riflessi verdolini, brillante. Velato in maniera insistente, sotto le note di zolfo, cerino, iodato, affumicato esce un timido sussurro d'agrume tropicale, maledettamente acerbo... In bocca è snello, asciutto, affilato, con sale e acidità a mordere lingua, gengive e palato. E' immobile nella sua evoluzione da tre anni ad oggi: dove andrà?

Condrieu 2006 - Guigal. Dorato con riflessi ramati. I profumi sono intensi, spaziano dal floreale (violetta, gelsomino) alla frutta sciroppata, rooibos, zenzero, pepato, alcol e lievito da triple belga. All'assaggio è caldo, glicerico, gustoso, minerale, solo leggermente amaro il finale, con il retrogusto segnato dai profumi già riconosciuti e dalla spezia del rovere. E' un vino cesellato, calibrato, dalla confezione ben riconoscibile. Solo può annoiare.

Los Carneros California Chardonnay 1999 - Joseph Phelps. Giallo dorato, limpido, versandolo dalla bottiglia scivola sul calice lento, quasi oleoso. Naso maturo, dolce di legno, vaniglia, frutta candita, cocco. Attacco in bocca largo, denso, ricco, glicerico, opulento ma sostenuto da buona sapidità. Finale asciugante, leggermente amaro. Non si discosta di un passo da ciò che ti aspetti da un californiano. Un po' esibizionista, ma può piacere.

Lugana Superiore 2010 - Ca' Lojera. Colore molto simile al Borgogna, solo di una tonalità infinitesimamente più intensa. Si muove agile nel calice, i profumi sono intensi e dolci di fiori di camomilla e miele, erbe, timo, con invitanti sfumature salmastre, iodate. Al gusto è stuzzicante per freschezza, sale e continuità gustativa. La bottiglia finisce in un amen Beva trascinante! 

Piemonte Chardonnay Giaiet 2009 - Stella. Il colore è paglierino, con leggere sfumature dorate. I profumi sono fini e allo stesso tempo un po' rustici, con note di nocciole, agrumi, minerale "polveroso" e spezie piccanti, pepe bianco e noce moscata. Al gusto mostra concretezza con un buon contrasto tra morbidezza e sapidità, dinamico, maturo. Non ha grande personalità ma è piacevole, ottimo q/p (una decina di euro). 

 

 

 

 

Commenta e condividi

 

In primo piano

eventi

Teroldego Rotaliano 2009: se il limite fosse la confezione?

Quasi per scaramanzia a ridosso della vendemmia, nei primi giorni di settembre nel borgo di Mezzocorona si festeggia il Teroldego Rotaliano, “il Principe dei Vini trentini”.

Un sovrano che

[...]

Appuntamenti Enophilia Wine School inverno 2017

[go to the English page] Vuoi imparare, divertendoti, alcuni trucchi dei degustatori più esperti per fare bella figura con i tuoi amici o con la/il tua/o compagna/o?  

Partecipa ad una delle classi

[...]

Come quelle feste che ti scordi chi è il festeggiato. Un giorno in Trentino, per capire chi sono il Ciso e i Dolomitici.

Dovresti parlare di Lui, il Ciso, era la sua la festa. Ma Loro, i Dolomitici, ti mettono così tanta carne al fuoco che non sai bene da dove cominciare. Per la seconda volta ci si ritrova a Castel Noarna a festeggiare

[...]

#ViViT 2013 e i vini cosiddetti naturali. They are living in the ghetto.

E' un ghetto. Un muro fatto di pannelli scuri, alto più di due metri, circonda e separa lo spazio del ViViT allestito in un angolo del padiglione 11 del Vinitaly di Verona.

All'interno del padiglione non

[...]

Declinazione Nosiola. Orgoglio, tecnica e territorio!

Al recente evento "Ar-Riva-no i Vignaioli", la mostra-mercato organizzata dall'Associazione dei Vignaioli del Trentino nello scenario della Rocca di Riva del Garda, è stata proposto un interessante approfondimento

[...]
Previous Next

enophilia:archivio

enophilia
di Andrea Aldrighettisommelier

Piazza Brenta Alta, 14
I-38086 Madonna di Campiglio TN

Via Stenico, 47
I-38070 Ragoli TN

info@enophilia.it
t +39 333 7474392

p.iva IT 02148760222